Gli ultimi risvolti delle indagini della procura di Taranto sono un atto di accusa gravissimo nei confronti di un’intera classe politica che negli ultimi anni non ha fatto quello che avrebbe dovuto fare e che invece ha dovuto la magistratura”. Lo ha dichiarato il presidente nazionale dei Verdi, Angelo Bonelli, nel corso di una conferenza stampa a Taranto nella sede del movimento Taranto Respira commentando la chiusura dell’inchiesta sull’Ilva. “Si tratta di quella stessa classe politica – ha aggiunto – che faceva a gara per dire che i livelli d’inquinamento a Taranto si erano ridotti mentre la Procura indagava. Dalla conclusione delle indagini emerge con assoluta evidenza la responsabilità politica e morale per quello che la politica doveva fare e non a fatto a cominciare dall’indagine epidemiologica”  di Stefano Spinelli