Reddito minimo di 600 euro per chi ha un reddito sotto gli ottomila euro, risiede da almeno ventiquattro mesi in Italia ed è iscritto ad un centro per l’impiego. Questa la proposta di Sinistra Ecologia e Libertà oggi a Montecitorio, concordata con oltre 170 associazioni, movimenti e partiti che hanno raccolto oltre 50.000 firme a sostegno del reddito minimo garantito. Il leader di Sel, Nichi Vendola, ha affermato in conferenza stampa: “In tutta Europa il reddito minimo garantito è una realtà con le uniche eccezioni di Italia e Grecia”. Le coperture? “I miliardi di euro necessari (sette, otto quelli previsti) si possono trovare, come si sono trovati per soddisfare le richieste di Berlusconi o sono rastrellati per l’acquisto degli F-35. Questa misura – continua – è necessaria, è una questione di civiltà”. Più nel dettaglio, per Sel le coperture potrebbero trovarsi tassando dello 0,5% i patrimoni sopra ai 500mila euro e le pensioni d’oro  di Manolo Lanaro