Sulla contestata elezione di Rosy Bindi a Presidente della Commissione parlamentare Antimafia, Fabrizio Cicchitto (deputato Pdl) non arretra di un millimetro e conferma “l’Aventino” dei componenti del Popolo della Libertà in Commissione, fin quando l’esponente Pd: “Non è una questione personale, ma i democratici hanno fatto una forzatura inutile, che complica i rapporti interni alla maggioranza di governo”. Ma è più importante combattere il fenomeno delle mafie o trovare un accordo tra partiti per una poltrona? “Qui non è una banale questione di poltrone ma è in ballo la rappresentatività”  di Manolo Lanaro