Si trovano ancora sotto la sede di Casapound a presidiare il palazzo di via Napoleone III. Le vie d’accesso alla sede sono sigillate dalle forze dell’ordine schierate davanti ai blindati. Il corteo romano sta lentamente defluendo, ma gli attivisti di estrema destra hanno anche lanciato delle pietre verso i cronisit, colpito anche il reporter de ilfattoquotidiano.it e una troupe di Servizio Pubblico (La7) è stata aggredita da alcuni militanti incappucciati che li hanno presi a cinghiate  di Cosimo Caridi