“Sono suggerimenti sempre utili. Il presidente dà sempre suggerimenti saggi. Ma credo che la manovra sia seria”. Così il ministro per gli affari regionali, Graziano Delrio, a Bologna per la fiera del Saie, ha commentato le parole di difesa della manovra, pronunciate dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, davanti alla platea dei giovani di Confindustria. L’ex sindaco di Reggio Emilia ha poi parlato dell’allentamento dei vincoli del patto di stabilità per i comuni e della service tax: “Dal punto di vista di Regioni ed enti locali, per la prima volta negli ultimi anni non ci saranno tagli, e questo, nelle nostre condizioni, è comunque un successo”.

Video di Giulia Zaccariello

Una manovra che il ministro difende anche nel sostegno ai comuni: “Il segno più importante di questa manovra è proprio il miliardo che si mette sul patto di stabilità“. E ricorda che l’allentamento del patto “è stata una richiesta forte dei Comuni”, Delrio rimarca inoltre che si è “lavorato molto con gli enti locali e le regioni per evitare tagli alla sanità e, per la prima volta danni, anche i Comuni non hanno tagli”. “Nelle condizioni date – conclude Delrio – è comunque un successo”.