Bagarre durante il talk show di approfondimento “La Gabbia”, su La7. Protagonista unica: la senatrice Pdl Maria Elisabetta Casellati. La rovente polemica è innescata dall’intervento di Luca Nicotra, coordinatore di Aavaz, che insieme alla sua associazione ha manifestato nudo contro il Parlamento, perché ostaggio del dibattito unico sull’espulsione del Cavaliere. “Berlusconi non è più adatto per sedere nelle nostre istituzioni”, afferma Nicotra, tra gli applausi del pubblico. Insorge la parlamentare del Pdl che minaccia di andare via e accusa: “Occorre raccontare la verità. Se i giornalisti, e c’è un cortocircuito politico mediatico, tutti i giorni parlano di Silvio Berlusconi invece di parlare dei problemi reali non è colpa nostra. E’ colpa dei giornalisti. C’è un’ossessione per Berlusconi”. La giornalista de “Il Fatto Quotidiano”, Silvia Truzzi, ricorda alla Casellati: “Avete paralizzato per dieci giorni il Parlamento con la questione inesistente della fiducia, che ha portato solo all’aumento dell’Iva. E la questione della fiducia è stata posta da Berlusconi per i suoi problemi”. Interviene il conduttore Gianluigi Paragone, che rincara: “Si parla sempre di Berlusconi perché stava per far cadere il governo. Niente di male. E’ che poi non ha avuto le palle per farlo”. “Non c’entra niente questo discorso”, ribatte la Casellati che, tra le urla del pubblico, decide di abbandonare lo studio  di Gisella Ruccia