“I passi sono anche nella direzione giusta, ma ancora una volta non sono sufficienti per farci ritrovare la crescita. Spero che si possa intervenire ulteriormente per fare qualcosa di più”. Il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, a Bologna per l’inaugurazione del salone dell’edilizia SAIE, attacca il governo sulle misure adottate poche ore prima da Palazzo Chigi.  La questione è sempre quella del cuneo fiscale che ha visto uniti negli ultimi tempi industriali e sindacati. “Quelle di ieri sono misure che non incidono realmente sul costo del lavoro“, ha detto il numero uno di viale dell’Astronomia. Cosa si può fare? “Io non sono il primo ministro di questo paese, posso solo dire che – sottolinea Squinzi – ci vuole più coraggio, perché con lo status quo non cambiamo l’andamento economico di questo paese”   di David Marceddu