Dopo le tragedie al largo di Lampedusa si torna a discutere di immigrazione. Il dibattito pubblico è diviso sulla proposta di rimettere mano alla legge Bossi-Fini e sull’emendamento del M5S che in Commissione Giustizia del Senato ha abolito il reato di clandestinità. Su quest’ultimo tema ‘Uomo da marciapiede‘ ha dialogato con i passanti per le strade di Milano, registrando pareri contrastanti. Alcuni ritengono che il reato di clandestinità va mantenuto, insieme all’impianto della legge Bossi-Fini, “perché un freno alle ondate di immigrazione irregolare è necessario”. Altri concordano con l’abolizione perché considerano la norma inumana e inefficace. E voi come la pensate? Dite la vostra nei commenti e votando la risposta che vi convince di più  di Piero Ricca, riprese e montaggio di Ricky Farina