Cellulitiche ed oversize, da oggi abbiamo tutte un motivo in più per fare l’amore. Lo so: un orgasmo come si deve (ad avercelo) non richiede altre motivazioni. Ma che mi rispondete se vi dico che potete rassodare i glutei, fare addominali e dare tonicità alle gambe facendo sesso? Roba da far impallidire la lezione di Gag in palestra. A dichiarare guerra all’adipe con un metodo tutto lussurioso ci pensa il Kama Fitness, una guida fusion che vorrebbe “far vivere l’intimità più intensamente”, nel senso di orgasmi multipli? Boh. In pratica, sono 60 esercizi da fare in coppia prima del rapporto sessuale (non escludo il durante). Ora, non ci vuole una fantasia galoppante per capire che si ispira e probabilmente scopiazza un po’ le posizioni del Kamasutra. Ma che te ne fai dell’Amazzone se con la posizione kick back del Kama fitness puoi bruciare dalle 200 alle 350 calorie nel bel mezzo dell’amplesso?

Il problema è trovare qualcuno con cui li fai, gli esercizi. E come proporglielo: “Caro, ti va di fare un po’ di Push up per rassodare i glutei prima di consumare?”. Non escludo che possa rivolgersi a un ufficio di igiene mentale, e vagli a spiegare che per noi donne dimagrire è un must, anche più del sesso. L’orgasmo che ci dà la bilancia non ha niente da invidiare a quello che ci dà l’ovetto vibrante (su quello che ci dà un uomo c’è bisogno di un post a parte). Però, perfino io che sono una dieta addicted, mi chiedo: vale la pena sottostare a delle regole nel sesso per perdere qualche etto? Già viviamo in un mondo difficile: e i colleghi provoloni, e il capo più isterico di noi quando abbiamo le nostre cose, la vicina impicciona, non troviamo uno straccio d’uomo manco a pagarlo, figurati a proporgli il Kama fitness.

Comunque, mi sono andata a vedere gli esercizi (dovere professionale) e secondo me, più che risvegliare i sensi te li manda a fare un pisolino in soffitta in attesa di tempi migliori, tipo una bella sveltina. Tra i 60 esercizi, ho scelto i tre che mi sembrano più “illuminanti”.

Bridge evolution: “La posizione perfetta per rassodare cosce e glutei. La donna supina, con le ginocchia flesse e i piedi a terra, posa le mani con i palmi a terra ai lati del corpo. Tenendo le punte dei piedi sollevate e spingendo sui talloni, dovrà spingere il sedere verso l’alto sollevando anche le spalle, spingendo con le braccia. Quest’ultima dovrà restare in posizione per 5 secondi espirando, per poi tornare alla posizione di partenza inspirando. Lui nel frattempo le siederà dinanzi con le gambe inginocchiate, strusciandosi sul pube di lei o magari dedicandosi al cunnilingus.

Ora, noi donne apprezziamo parecchio il cunnilingus, proprio assai (fatecelo più spesso), ma ditemi voi come facciamo a eccitarci se dobbiamo muovere il di dietro su e giù e pensare alla respirazione. Per non parlare del povero Cristo che ci deve venire appresso con la bocca. Non è meglio fermarsi e fare ‘sto cunnilingus in santa pace?

Altro esercizio, obliqui-crunch su swiss ball: “Facile ed appagante. Lei è sulla swiss ball. Sale espirando, stacca le spalle e contemporaneamente ruota la spalla destra verso sinistra. Ritorna inspirando nella posizione iniziale ed effettua il movimento inverso”. Lui ha la faccia appoggiata sulle nostre intimità, aridaje con il cunnilingus?

Ed, infine, eccola, G.A.G (gambe addome glutei). Lei: “Squat con accosciata completa. Piedi poco più larghi delle spalle, punte leggermente in fuori, addome contratto, petto in fuori. Tieni alta la testa e la schiena dritta. Inspirando piega le ginocchia ed abbassati fino a portare le cosce ad un livello parallelo al pavimento. Ritorna in posizione iniziale inspirando”. Lui: “Distenditi supino sul pavimento, piega le ginocchia e piedi a terra. Solleva la testa e le spalle verso le ginocchia espirando e contraendo gli addominali. Non staccare mai da terra il bacino che deve essere considerato il punto fermo verso il quale si avvicina il torace.”

Su questo taccio, parla da solo. E me ne vado in palestra.

 

Seguimi anche su www.sexandrome.ithttps://www.facebook.com/sexandrome?fref=ts