Doveva essere una vicenda semplice: chi è stato condannato in via definita deve uscire dal Parlamento. Per Silvio Berlusconi, condannato per un reato grave come la frode fiscale, non è stato così. E tutto è diventato più complicato. Adesso il problema è cosa succederà in Aula, quando il Senato dovrà votare la sua decadenza? Da qui al voto partirà una trattativa e dei ricatti istituzionali. È per questo che si deve andare a votare al più presto con il voto palese. Gli elettori devono sapere come voteranno i loro eletti ed evitare sorprese nel segreto dell’Aula  di Gianni Barbacetto