Maschi tremate… arriva Lulù, la nuova ‘malefica’ applicazione per Android che dà i voti al sesso, dimensioni comprese. Una Tripadvisor del vostro aggeggio, insomma, e di come sapete usarlo.  Più o meno, funziona così: uscite con lei una sera e dopo il bacio della buonanotte (facoltativo) la dolce Raperonzolo moderna si trasforma nella iena ridens del Sahara: prende il telefonino, inserisce il nome del mal capitato (con tanto di foto collegata al suo profilo facebook) e inizia a spifferare tutto, da come bacia a quel pezzo di cicoria che gli è rimasto incastrato tra i denti. Con buona pace della privacy, s’intende.

Consiglio per gli uomini: cambiarsi le mutande, sempre. Fatto questo, siete già un passo avanti. Ora che ho dato il mio piccolo contributo al genere maschile (dovere da sexy blogger), vorrei dire quattro paroline alla mia specie. Dacché mondo è mondo, ed Eva contro Eva, noi donne ci mettiamo i bastoni tra le ruote. Non sia mai un briciolo di solidarietà, una parola di sostegno, un “toh, quanto sei brava”. Meglio crepare. Meglio farsi legare con le unghie alla biga di un cavallo e farsi trascinare per tutta la città, piuttosto che aiutarci. E ora, d’improvviso, puff, nasce tutto questo cameratismo.

Una confraternita femminile sul sesso contro quei poveri Cristi che ci capitano sotto mano, o meglio, sotto le lenzuola. Se ne sentiva davvero il bisogno? Capisco il desiderio di rivalsa dopo secoli di sottomissione, va bene la libertà d’espressione, ma ragazze, un po’ di decenza, please! Vogliamo metterli a nudo? Bene, facciamolo in camera da letto, al bagno del ristorante, nello scantinato dei vicini, ma non virtualmente. E poi, visti i precedenti (vedi biga), quanto ci possiamo fidare della solidarietà femminile?

Metti che sei a corto di soldi, ti cerchi un uomo nell’hashtag #alwayspays (pagasemprelui), ti fai portare a cena, ristorante di lusso, ci mancherebbe. Ma come la mettiamo se lui si è stancato di fare il coglione e vuole dividere il conto? Bella #fregatura. Scenario ancora più inquietante: nella categoria #sex trovi lo stallone di turno, voto 10, superdotato, resistente. Lo recuperi sui social, gli sbavi dietro per una settimana e finalmente ci esci. Notte di fuoco? Macché. Superdotato lo è, ma è sulla resistenza che ti hanno mandato fuori pista, 3 minuti di orologio, neanche il tempo di pensare alla lista della spesa. E lì mediti vendetta. Cameratismo, che?

Ps. Dimenticavo, voi maschioni (o maschietti) italiani potete dormire sonni tranquilli, l’applicazione per ora è disponibile solo per il mercato americano e inglese. Il consiglio sulle mutande, però, vale lo stesso.

 

Seguimi anche su www.sexandrome.it e https://www.facebook.com/sexandrome?fref=ts