“Domani non sarò in Giunta al Senato, abbiamo presentato una memoria difensiva. E’ una sentenza politica”. Lo ha detto il leader Pdl Silvio Berlusconi lasciando Palazzo Madama a Roma dopo aver incontrato il presidente dei senatori Renato Schifani. Il Cavaliere si è poi fermato a parlare della sentenza di condanna in Cassazione su Mediaset: “Dalla Corte europea avrò l’annullamento della sentenza”. E sulle spaccature nel Pdl afferma: “Vedo ancora un partito assolutamente unito. Non c’è nessuno screzio con Alfano. Ci dicevano che eravamo un partito di plastica perché decideva solo Berlusconi, ora abbiamo delle personalità che di fronte a varie problematiche prendono posizioni diverse”  di Manolo Lanaro