L’ex ministro della Cultura Sandro Bondi esce da palazzo Grazioli mentre è ancora in corso il vertice Pdl con Silvio Berlusconi. Bocca cucita e passo svelto: “Non ho niente da dire, non so nulla”, blandisce i giornalisti che chiedono lumi sull’incontro al quale partecipano tra gli altri Renato Brunetta, Denis Verdini e il ministro Nunzia De Girolamo. Poi Bondi accelera: “Devo andare a fare una cosa”, spiega sempre più vago. E azzarda: “Se volete facciamo una gara: vinco io”  di Franz Baraggino