Questo pomeriggio a Torino, rappresentanti sindacali aziendali (Rsa) della Fiom hanno volantinato di fronte alla porta 2 di Mirafiori per annunciare il loro ritorno in fabbrica agli operai del reparto carrozzeria. Dopo la sentenza della Corte Costituzionale del 23 luglio, i delegati Fiom potranno tornare a svolgere l’attività sindacale all’interno dello stabilimento della Fiat che oggi vive un momento difficile. Degli oltre 5500 addetti alle carrozzerie, in 1500 lavorano mediamente tre giorni al mese. mentre gli altri da oltre un anno sono rimasti a casa  di Simone Bauducco