Centinaia di ciclisti si sono dati appuntamento nel centro di Roma per “una Capitale a misura di bicicletta”. “Vogliamo via dei Fori Imperiali realmente pedonale – dice Giuseppe Teano di Salvaciclisti – perchè quella del sindaco Marino è solo una chiusura al traffico ai veicoli privati”. “Da qui passano tutti: autobus, ncc, taxi, pullman turistici e auto blu. Oggi blocchiamo il traffico perchè vogliamo una pedonalizzazione vera e che interessi anche le periferie”. “Quello che deve cambiare – spiega un altro ciclista – è la mentalità. Roma è ingolfata da un numero mostruoso di auto: bisogna imparare ad andare a piedi, in bici e implementare il servizio di trasporto pubblico”  di Annalisa Ausilio