I parlamentari del Movimento 5 Stelle incontrano a Galliera, provincia di Bologna, cittadini e attivisti. Il capogruppo al Senato Nicola Morra parla ancora della decadenza di Silvio Berlusconi da senatore: “Un collega del Pd mi ha chiesto di far casino come Movimento 5 stelle, perché loro sono sprovvisti di linea politica”, spiega il presidente del gruppo. Poi ribadisce che entro martedì presenterà la proposta di un provvedimento che porti a votare sul destino dell’ex premier a scrutinio palese. Con il pubblico si parla anche del futuro in caso di caduta del governo di Enrico Letta. Per Morra dopo c’è solo il voto: “Dopo sei mesi ci siamo resi conto di quanto sia necessario e urgente per i giovani e per tutto il Paese mandare a casa certa gente che pensa unicamente ai propri privilegi”. E tra i cittadini intervistati il parere e identico: “Il Movimento è nato contro un sistema che ha dimostrato troppe volte di non essere più adeguato. Quindi subito al voto”  di David Marceddu