“Siamo stanchi ma è andata bene”. Dopo 24 ore termina l’occupazione del tetto della Camera di alcuni deputati del Movimento 5 Stelle per difendere l’articolo 138 della Costituzione. “E’ solo iniziata la battaglia – dice il deputato Riccardo Nuti – se martedì ci sarà l’approvazione, fra 90 giorni ci sarà la seconda seduta e noi continueremo dentro il palazzo e fuori nelle piazza”. Accolti da centinaia di attivisti e cittadini con slogan “Dai ragazzi non mollate” e “Fuori i mafiosi dal Parlamento”, i deputati del Movimento hanno steso lo striscione che campeggiava dal tetto della Camera in Piazza Montecitorio. “E’ una giornata di mobilitazione per tutti i cittadini” spiega la deputata Paola Taverna in piazza Santi Apostoli dove a partire dalle 14 è iniziato un sit- in in difesa della Costituzione. “Sono preoccupato – è l’opinione di Fernando Imposimato presidente onorario della Corte di Cassazione – tutti dobbiamo essere uniti in questa battaglia perchè la Costituzione non si tocca”  di Annalisa Ausilio