“Otto, quindici? Non esistono e vorrei sapere chi mi ci ha messo in mezzo”. La senatrice del Movimento 5 Stelle, Elena Fattori smentisce il ruolo di “aperturista” dialogante con le posizioni del Pd sulla modifica della legge elettorale e su una possibile apertura a un governa Letta-bis, nel caso l’attuale esecutivo cadesse. “Io ero in campeggio e la mattina mi sono trovata tra gli otto senatori che escono, ma io non uscirò dal M5S e non sosterrò un governo Pd. Né ora, né in futuro”. La Fattori non crede che ci siano colleghi pronti al salto per appoggiare un Letta bis. “Sono invenzioni – spiega – sarà un modo del Pd per fare scouting”  di Manolo Lanaro