R-E-T-ETenete ben in mente questo nome e se vi va di documentarvi sull’attività del “Movimento Rete” di San Marino, date una sbirciatina al sito internet www.movimentorete.org. Potrebbe anche esser utile a tutti i neonati movimenti italiani di analoga mission. Il know-how di “Rete” è ottimo. Dei ragazzi del “Movimento Rete” ne avevo già sentito parlare. Alcuni di loro li conoscevo già, come gli amici Zeppa e Ciavatta, altri ho avuto modo e il piacere di conoscerli a San Marino il 26 agosto alla presentazione, che “Rete” ha organizzato, del libro che ho scritto con De Luca: San Marino Spa.

Diversi tra i sammarinesi hanno giudicato la nostra inchiesta un attacco alla piccola Repubblica arroccata sul Monte Titano perché raccontiamo come la mafia abbia trovato terreno fertile nell’economia locale grazie alla sudditanza quando non alla complicità di parti della politica. In tanti invece, come i ragazzi di “Rete”, lo hanno apprezzato e hanno convenuto con noi che a San Marino c’è bisogno di un profondo e radicale cambiamento.

In realtà il “Movimento Rete” lavora da tempo in questa direzione e nel 2012 si è presentato alle elezioni politiche con un programma ben riassunto in un comunicato stampa dello scorso 29 ottobre dal titolo Sogno o son desto?, eccone un passaggio “… se la volontà dei sammarinesi è quella di cambiare questo Paese, di cambiarlo veramente, occorre che loro per primi non tollerino i comportamenti illeciti, il voto di scambio, i piccoli soprusi quotidiani, che si tratti ad esempio dellauto di un politico in divieto di sosta sotto lo sguardo di qualche gendarme compiacente, di un cantiere in cui i muratori non indossano il casco o di lavoratori in nero. Segnalate ogni abuso o la vostra indifferenza vi renderà complici dellabuso stesso… e nelle quattro parole dalle quali nasce l’anagramma che ha dato il nome al movimento: “Rinnovamento, Equità, Trasparenza, Ecosostenibilità”.

I ragazzi di “Rete” si danno parecchio da fare. Smessi gli abiti da lavoro dedicano il resto del tempo alla loro passione: l’attività politica. Si riuniscono, discutono dei problemi del loro paese e preparano interpellanze perché vogliono trasparenza e soprattutto legalità. Sul blog di “Rete” perché tutti vedano che far politica per il bene del paese significa anche rinunciare alle vacanze, nel mese di agosto si trovano molti argomenti e discussioni di interesse pubblico in continuo aggiornamento. E “R-E-T-E”, ogni giorno che passa, dimostra di non aver deluso quell’elettorato che nel 2012 gli ha dato ragione.

Così dal Movimento partono critiche alla scelta del governo di continuare a finanziare il Meeting di Cl, mentre è ancora pendente l’indagine italiana per truffa aggravata a carico della Fondazione Meeting, alla tassa sugli immobili (la c.d. Patrimoniale) introdotta in un momento di crisi senza precedenti e ai finanziamenti che il governo si prepara a stanziare in favore dell’Aeroporto di Rimini; ancora, suggerimenti per la riduzione della spesa pubblica e per migliorare il funzionamento della pubblica amministrazione. Una interpellanza per conoscere nel dettaglio come sono stati spesi i 153.000 euro versati dal 2009 ad oggi, dallo Stato di San Marino alla Fondazione Antonino Caponnetto, per le consulenze e le iniziative in materia di criminalità organizzata (ancora in attesa di una risposta). E infine, mentre tutti si godevano il sole in spiaggia a Rimini, “Rete” presentava un’interpellanza insieme al Movimento Civico 10, con la quale venivano richiesti chiarimenti in merito al rilascio della licenza ad una società, titolare di attività di compravendita dell’oro, riconducibile ad un personaggio che in passato non ha brillato quanto a limpidezza.

A San Marino, il “Movimento Rete” fa soprattutto quello che altri partiti politici fino ad oggi non hanno avuto il coraggio di fare: sfidare la vecchia politica fatta di clientelismo e interessi privati per riconsegnare il paese ai cittadini onesti.

 

http://www.movimentorete.org/2013/08/compro-oro-uninterpellanza-per-saperne-di-piu/

http://www.movimentorete.org/tag/fondazione-caponnetto/