Chi andava in bici, chi al bar per giocare alle slot machine, chi si affacciava alla finestra per mirare il panorama. Dal 2009 due uomini e una donna, ora indagati per truffa aggravata ai danni dello Stato, percepivano indebitamente pensione di invalidità e indennità di accompagnamento. Erano ciechi, ma in realtà ci vedevano benissimo. I Carabinieri della Stazione di San Nicola la Strada e della Compagnia di Marcianise hanno smascherato la truffa sequestrando 100 mila euro in contanti agli indagati, residenti in provincia di Caserta, dando seguito ad un provvedimento emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Ora le indagini si spostano su certificazioni e complicità del mondo delle professioni  di Nello Trocchia