All’arena civica di Milano circa 10mila fedeli musulmani si sono riuniti in preghiera per la fine del Ramadan (il mese di digiuno). “Sono presenti tutte le comunità, dai bangla agli arabi, dai turchi ai senegalesi, uniti in questa preghiera importante”, spiega Sumaya Abdel Qader, responsabile comunicazione del coordinamento associazioni islamiche di Milano (Caim). Per il secondo anno consecutivo l’amministrazione comunale ha concesso lo storico campo sportivo cittadino: assente il sindaco Giuliano Pisapia per impegni legati a Expo, presente l’assessore Francesco Cappelli  al quale i presenti hanno ricordato gli impegni riguardo alla moschea presi dalla giunta arancione in campagna elettorale. Non ha gradito la presenza dell’amministrazione comunale il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Riccardo De Corato, che ha parlato di  “predicatore pro-jihad accolto a braccia aperte all’Arena”, riferendosi all’imam Al Bustanji. Papa Francesco e il cardinale Angelo Scola hanno inviato messaggi di auguri alla comunità islamica  di Francesca Martelli