“Ogni volta che si è avuto paura delle elezioni anticipate si è partorito qualcosa di peggiore. Il governo Monti prima e il governo Letta poi ne sono l’esatta dimostrazione”. Così il vicepresidente della Camera in quota M5S, Luigi Di Maio, ha commentato le parole con le quali il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha risposto oggi all’appello di Fausto Bertinotti. Secondo l’esponente stellato, in conferenza stampa a Montecitorio, “è un modo di essere conservatore che ha legittimato governi obbrobriosi, come il governo Monti o il governo Letta”  di Manolo Lanaro