“Il loro modo aggressivo e di superiorità secondo me può essere pericoloso. È un insulto alle nostre intelligenze pensare che da disabili si possa dire quello che si vuole quando si vuole e come si vuole”. Questo uno stralcio dell’intervento che la deputata disabile del Pd, Ileana Argentin, ha fatto in Aula dopo essere stata aggredita verbalmente fuori dalla Camera dai manifestanti del sit-in pro Stamina, come dichiarato dall’onorevole. “Una di queste persone – ha detto Argentin – mi ha inveito contro dicendo ‘lei ha scelto di esser imboccata, io non voglio’. Ma io le dico: nella vita non si sceglie, nella vita quel che capita capita, poi se si può curare si cura, sicuramente”  di Manolo Lanaro