Condannati tutti e tre gli imputati del processo Ruby bis a Milano: la sentenza è arrivata poco dopo le 16.30, ma né Nicole Minetti, né Emilio Fede né Lele Mora si sono presentati in aula. Il collegio ha stabilito anche il risarcimento in sede civile per le parti civili: le due ex miss piemontesi Ambra Battilana e Chiara Danese e per la modella marocchina Imane Fadil, che si dicono soddisfatte: “E’ stata riscattata la nostra dignità di donna” di Francesca Martelli