Niente sfiducia al ministro dell’Interno Angelino Alfano (Pdl), ma ci sono ancora ombre da chiarire sul caso Ablyazov. Questa, in sintesi, la decisione assunta dalla segreteria del Pd a Roma che vuole scongiurare eventuali crisi di governo. L’ipotesi auspicata da più parti, viste anche le divisioni nel Pd, è quella di possibili dimissioni dello stesso Alfano che chiuderebbero il caso senza ricadute traumatiche per l’esecutivo guidato da Enrico Letta. Sul punto il segretario Pd Guglielmo Epifani non risponde, ma spiega in video: “Di fronte alla crisi del Paese, il governo deve andare avanti. In queste ore bisogna, però, chiarire gli aspetti che ancora non sono chiari nell’intera vicenda”  di Nello Trocchia