isole Cicladi, GreciaPiù di un mese fa sono stata in viaggio in Grecia dove ho scoperto la bellezza delle Isole Cicladi. La mia prima volta in Grecia risale solo all’anno scorso, quando visitai la Regione Igoumenitsa, dove la vegetazione è molto più brulla e la natura più selvaggia rispetto alle Cicladi.
Quest’anno mi sono concessa una soggiorno più turistico, se così si può definire, che a dirla tutta di vacanza aveva poco e di lavoro tanto. Nelle isole Cicladi ho visitato molto velocemente Mykonos, Paros e Santorini
Ho scoperto un metodo di trasporto tra un’isola e l’altra molto pratico ed economico, quello che chiamano Island Hopping. Sono riuscita a prendere il sole anche se il tempo non era dei migliori ma non a fare un tuffo in mare. Ho mangiato tzaziki, feta e baklava e fatto indigestione di yogurt greco. Ho comprato qualche prodotto tipico che inevitabilmente è finito troppo presto e a casa non aveva affatto lo stesso sapore, ma la cosa più bella è stata scoprire le piccole isole delle Cicladi. 
In alcune di queste isole sono stati girati diversi film, alcuni molto famosi, altri meno, ma conosciuti da chi vi abita. La mia guida locale a Paros, ad esempio, ricordava benissimo il film che qualche hanno fa è stato girato proprio lì, Immaturi in Viaggio, film in cui lui faceva anche una piccola parte. Nelle Isole Cicladi è stato girato anche Che ne sarà di noi di Muccino, e precisamente a Santorini.
Tantissimi altri film, ben più noti, sono stati girati in Grecia come ad esempio Mamma Mia, il musical che però è stato girato tra Skopelos e Skiathos e quindi nelle Isole Sporadi, o il meraviglioso Mediterraneo con Diego Abatantuono girato invece a Kastellorizo, una delle isole più orientali delle isole del Dodecaneso.
Cicladi, GreciaUn modo diverso di affrontare un viaggio proprio in questa parte del mondo potrebbe essere ripercorrere i luoghi del film con un mezzo proprio. Con qualche settimana di tempo, ma bastano anche 10 giorni, si possono visitare almeno 5 isole cercando tra i viottoli e le spiagge assolate le inquadrature preferite. Sicuramente avere un mezzo proprio potrebbe facilitare il viaggio, ma anche con i mezzi di trasporti della Grecia si può viaggiare spendendo poco e riposandosi durante le traversate in mare.