Il corpo senza vita di una bambina, una marocchina di dieci anni residente a Bussoleno, è stato trovato in un canale a Chianocco, nel torinese. I sanitari del 118 non hanno potuto fare nulla per la piccola, che è morta per annegamento in seguito a un incidente. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Susa che hanno trovato sulle rive del canale le sue ciabattine e la sua bicicletta.

È probabile che la bimba abbia voluto fare il bagno per il caldo. Il padre, disperato, ha riferito di averla persa di vista qualche ora prima. La bimba stava giocando. Poi, senza che lui se ne accorgesse, si è allontanata con la bicicletta. Poche ore dopo, la tragica scoperta. L’ipotesi più probabile è che la bimba abbia voluto fare il bagno, sia entrata nel canale e non sia più riuscita a uscirne.