In quest’aula si è recitata una grande menzogna, sembra la pessima trama di un film di serie zeta“. Sono le parole indignate di Mario Giarrusso, intervenendo nel dibattito sul caso Shalabayeva dopo l’informativa di Alfano. Il senatore del Movimento 5 Stelle accusa: “Lei, ministro non sapeva? E’ una storia non credibile. Ci sono coperture politiche che vengono dal capo del suo partito che è sodale di quel ricercato”. E aggiunge: “Non se la prenda con gli uomini in divisa che hanno eseguito solo gli ordini. Si prenda la responsabilità: lei ha infangato il nome dell’Italia e ha messo in pericolo una donna e una bambina. Ne tragga le sue conclusioni”