Alle 22 in punto ore italiane (le 13 locali) il tradizionale colpo di cannone ha dato il via alla terza e ultima partenza scaglionata (a seconda delle classi in gara) della 47a edizione della Transpac 2013, la regata di 2.225 miglia che si corre da Los Angeles a Honolulu.

Venti deboli per Maserati, che per poter esprimere potenza e velocità ha bisogno di venti dai 17 nodi in su. Attualmente naviga in terza posizione e sta recuperando un po’ sul secondo, Wizard (R/P 74), mentre il 100 piedi Ragamuffin è al momento in testa. Nella classifica generale Maserati è quarta. Ci sono 13, 15 nodi di vento e Maserati naviga a 11, 12 nodi di bolina per 240°, con un angolo di 50° al vento. L’equipaggio aspetta fiducioso l’aumento del vento previsto nelle prossime ore.

Per la barca italiana ancora 2.100 miglia (su 2.225) da percorrere fino all’arrivo a Honolulu (Hawaii). Il record della regata appartiene a Morning Glory di Hasso Plattner che nel 2005 ha impiegato 6 giorni, 16 ore, 4 minuti per andare da LA a Honolulu.

Photo: Jen Edney