Promessa mantenuta: il Governo ha ripristinato i fondi destinati al Comitato Italiano Paralimpico, che erano stati ‘erroneamente’ tagliati nei giorni scorsi. Lo annuncia il ministro degli Affari regionali, con delega allo Sport, Graziano Delrio: “L’impegno assunto dal Presidente Enrico Letta – si legga in una nota – nei confronti del Comitato italiano paralimpico è già stato attuato, a dimostrazione dell’importanza che riveste per la Presidenza del Consiglio l’attenzione al coinvolgimento e all’integrazione di tutti cittadini e tutte le cittadine attraverso la pratica sportiva“.

La Presidenza del Consiglio ha infatti provveduto, d’intesa con il Ministro, ad annullare il taglio di 721.038 euro al Cip, frutto di una riduzione lineare su tutte le spese decisa dallo scorso governo e scattato in automatico nei giorni scorsi. In seguito alla diffusione della notizia, il premier Letta aveva chiamato il presidente del Cip, Luca Pancalli, assicurandogli che l’esecutivo sarebbe intervenuto al più presto per risolvere la situazione. E così è stato. Stamattina il ministro Delrio ha incontrato in mattinata il presidente Pancalli per annunciargli il provvedimento varato dal governo e rinnovare l’impegno ad una intensa collaborazione, confermando l’attenzione verso il Cip, sia per i risultati internazionali, sia per la funzione sociale e di comunità.