Un padre cinese di 30 anni che ha lasciato il proprio figlio di un mese in auto sotto il sole e con il “ciuccio” fissato con lo scotch in bocca sarà denunciato dalla polizia municipale a Modena. E’ accaduto intorno alle 11 in via Vignolese, accanto a un centro commerciale. Alcuni testimoni hanno notato l’uomo che si allontanava dall’auto probabilmente per fare alcune compere, mentre il neonato era sul seggiolino fissato al sedile anteriore della vettura, una Fiat Stilo. Sono intervenuti gli agenti della Municipale e il 118, e nel frattempo il 30enne è tornato verso la sua auto.

Il bambino aveva la febbre a 38 ed è stato portato al Pronto Soccorso per accertamenti. Il padre – precisa la polizia municipale di Modena – dovrà rispondere di abbandono di minore e, se saranno verificati tempi lunghi di abbandono, scatterà anche una denuncia per maltrattamenti. Sarà ascoltato anche un testimone e verranno visionate le telecamere di sicurezza del centro commerciale.

Il caso ricorda, da lontano, la vicenda tragica di Piacenza dove un uomo aveva lasciato il figlio di 2 anni in auto, recandosi poi al lavoro. Il bambino era poi morto. In quel caso si era trattato di una dimenticanza dovuta forse allo stress: il padre finì poi all’ospedale sotto shock e fu poi indagato per omicidio colposo.