Questo post potrebbe sembrare un’autopromozione. E in parte lo è. Sì, perché stasera, a mezzanotte in punto, prenderà il via un nuovo progetto editoriale, un magazine culturale online che ho l’onore di aver fondato con due amiche e colleghe giornaliste.

Si chiamerà NerdMagazine e tenterà un’impresa ardua: unire nerd e pop, due realtà culturali che spesso si guardano con diffidenza, per sintetizzare il Dna di questo inizio secolo. Ecco, noi tenteremo di fare questo: unire il nerd e il pop, il diavolo e l’acqua santa (e vai a scoprire chi è l’acqua santa, tra i due).

Ci sarà un po’ di tutto, in Nerd, alto e basso: dal cinema all’arte, dalla tv ai videogames, dal web ai fumetti. E affronteremo tutto a modo nostro, rivendicando il diritto alla leggerezza. Che non vuol dire superficialità né disimpegno, sia chiaro, ma semplicemente un approccio meno serioso alla vita. Per chi vorrà, dunque, ci si leggerà anche lì.