Continuano le manifestazioni in piazza Taksim, riaperta al traffico cittadino dopo lo sgombero del parco di Gezi avvenuto sabato sera. La zona alberata al centro delle proteste è ancora chiusa e presidiata da centinaia di poliziotti. Da lunedì sera sono centinaia le persone che simbolicamente sono rimaste in piedi per ore in silenzio accanto al parco. Nelle stesse ore la polizia ha lanciato un’estesa operazione per arrestare i manifestanti coinvolti negli scontri degli ultimi giorni. L’avvocato Ramazan Memir è stato arrestato due volte: “sempre per motivi politici, in Turchia non c’è nessuna protezione per il nostro ruolo”. Rmazian si è occupato, con altri colleghi, dell’arresto di Daniele Stefanini, il fotoreporter italiano che ha passato due giorni nelle prigioni turche: “accusato di aver fotografato la polizia durante gli scontri della scorsa domenica”  di Cosimo Caridi