“Non mi sembrano il governo del fare. Invece di abbassare le tasse pensano agli immigrati”. Così il leader della Lega Nord Roberto Maroni, a Milano per incontrare i vertici del partito. E rilancia: “Con le facilitazioni sulla cittadinanza introdotte dal ‘decreto del fare’, di immigrati ne arriveranno ancora di più. Sarà una nuova invasione“. Il segretario del Carroccio cita i nuovi sbarchi a Lampedusa: “Trecento clandestini arrivati nelle ultime ora”, spiega riferendosi ai gommoni soccorsi nelle prime ore di oggi, e consiglia al ministro Alfano di recarsi sull’isola e in Tunisia: “Come ho fatto io, per bloccare questa invasione”. Poi, commentando le parole del segretario del Pd Guglielmo Epifani su eventuali nuove maggioranze di governo, attacca: “Vogliono governare con i grillini? Siamo preoccupati. Se cade il governo bisogna andare ad elezioni”  di Alessandro Madron