Da “il nord non tira più” a “non ha perso solo la Lega“. Botta e risposta a distanza, oggi al Pirellone di Milano, tra il coordinatore regionale lombardo del Pdl, Mario Mantovani e il segretario della Lega Nord Roberto Maroni. L’analisi sul voto amministrativo contrappone le posizioni di presidente e vicepresidente della Lombardia, intervistati dai cronisti a margine della seduta del Consiglio regionale. Maroni ha poi parlato del risultato di Treviso, dove Giancarlo Gentilini è stato sconfitto, come di una ennesima conferma del fatto che la Lega ha bisogno di un forte rinnovamento. Sulla diatriba in corso da giorni con Umberto Bossi ha detto che c’è stato un chiarimento franco: “Ci siamo detti tutte le cose che dovevamo dirci da tempo”  di Alessandro Madron