I frutti di bosco sono un alimento gustoso e particolarmente salutare per il nostro organismo; contengono infatti vitamine, sali minerali ed antiossidanti che fanno bene al cuore, ai vasi sanguigni, al cervello e… probabilmente anche alla memoria.

Per quanto riguarda gli effetti sulla memoria, numerosi studi stanno cercando di verificare in modo attendibile le virtù dei frutti di bosco. Dagli USA arrivano i risultati dell’ultima ricerca, condotta dal Centro di Ricerca Nutrizione Umana della Tufts University in collaborazione con l’Università del Maryland: uno studio realizzato su un modello animale ha evidenziato come i fitonutrienti presenti in questo alimento stimolino un meccanismo di pulizia del cervello che elimina le tossine responsabili del declino cognitivo.

Gli studiosi Americani, che fino ad ora hanno usato dei roditori come cavie, dovranno verificare che questi benefici siano riscontrabili anche negli esseri umani. In attesa di nuovi sviluppi si può dire quindi che, se consumati nel contesto di un’alimentazione salutare, i frutti di bosco possono essere utili al nostro organismo e, chissà, forse anche alla nostra memoria.