“Gli elettori romani che hanno votato Grillo, che lo hanno votato in buona fede, li invito a votare Marino per il cambiamento”. Il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, e il candidato sindaco di Roma Ignazio Marino (Pd) si sono incontrati questa mattina nel popolare quartiere della Garbatella a Roma. “A coloro che hanno che votato Grillo, i delusi da Beppe Grillo, ricordo che Marino si è dimesso da parlamentare prim’ancora di sapere se i romani lo avrebbero o meno eletto, bene agli elettori di Grillo dico volete restare a casa la settimana prossima, volete lasciare che altri decidano per voi? Volete abbandonare il vostro ruolo di sentinelle del futuro? Io credo di no, io invito i delusi da Beppe Grillo a votare in tutta Italia e in particolar modo a Roma per quei candidati che stanno esprimendo la vera innovazione e non la conservazione”. Il leader dei rottamatori non risponde alle domande sull’attualità politica, ma su Franco Marini che ha criticato le ultime dichiarazioni del sindaco di Firenze sull’operato del Governo, Renzi ribatte: “Siamo qui per Ignazio Marino che è singolare maschile e la vera questione è se Roma riesce a voltare tutte le polemiche dei politicanti tradizionali le lascio volentieri a chi ha voglia di farle”. Poi Ignazio Marino afferma che: “E’ importante il sostegno di Matteo, abbiamo molti punti, ci concentreremo sulla trasparenza che c’è già a Firenze e che dovrà esistere dalla settimana prossima a Roma”  di Manolo Lanaro