Google punta su Waze, la più grande community sul traffico con 45 milioni di utenti alla guida. L’indiscrezione è riportata da Bloomberg secondo cui si profilerebbe una sfida all’ultima offerta con Facebook. E’ di poche settimane fa,  infatti, la notizia diffusa dal quotidiano israeliano Calcalist circa l’interessamento di Facebook all’acquisizione di Waze nell’ambito della strategia di mobile first del colosso di Menlo Park.

Ma Facebook e Google non sarebbero sole. Senza specificarne il nome, Bloomberg parla di altre importanti società pronte a contendersi la ghiotta piattaforma. Non mancano, però, opposti scenari che raccontano di una strategia finalizzata a far lievitare il già sostanzioso valore di Waze. L’offerta sul piatto è comunque da capogiro: 1 miliardo di dollari. Fondata nel 2007, Waze con le sue mappe digitali è un’applicazione software per dispositivi mobili che condivide informazioni in tempo reale tra gli automobilisti, indicando blocchi, rallentamenti, incidenti, pericoli e percorsi alternativi, contribuendo così a ridurre tempi di percorrenza e spese di viaggio.

Da allora, Waze è un successo internazionale, arrivando a raccogliere 67 milioni di dollari in Venture Capital, tra cui Kleiner Perkins Caufield & Byers, Horizons Ventures Hong Kong del multi miliardario Li Ka – shing titolare di una quota di Facebook, BlueRun Ventures e Magma Venture Partners. Contattata dalla FEMA (Federal Emergency Management Agency) e dalla Casa Bianca durante l’uragano Sandy che colpì duramente la costa orientale degli Stati Uniti, Waze  in una manciata di minuti riuscì a mobilitare l’intera comunità degli automobilisti di New York per far conoscere le stazioni di servizio ancora aperte e operative.

Tra le venti applicazioni più scaricate di sempre dall’App Store, Waze si è piazzata al primo posto al Mobile World Congress di Barcellona. Nell’aprile scorso, ha annunciato l’avvio di una partnership con l’Internet Media Service (Ims) per coprire l’intero mercato latino americano. In Italia, dove gli utenti sono 1 milioni e 600 mila, Waze ha attivato una funzione per l’individuazione della stazione di servizio più economica.