Le possibilità di entrare sono 1 su 200. A Reggio Emilia il prossimo 3 giugno andrà in scena il mega-concorso per 8 posti da vigile urbano. Nella città amministrata dal ministro Graziano Delrio all’appello per trovare 8 nuovi agenti di polizia municipale hanno risposto 1600 aspiranti attirati dal miraggio di 1300 euro al mese e dall’antico italico miraggio del posto fisso.

Dopo l’arrivo massiccio delle richieste di partecipazione il Comune ha dovuto affittare un padiglione della fiera per accogliere le persone provenienti da tutta Italia. In realtà dopo una prima scrematura circa in 300 sono stati esclusi. Tra i requisiti più importanti per la partecipazione c’era il possesso di diploma di maturità e un’età compresa tra i 18 e i 40 anni.

Sei anni fa nel 2007 per 22 posti vacanti, il triplo rispetto a oggi, partecipò un numero di candidati tre volte inferiore. I candidati dovranno superare una prova scritta suddivisa in una parte tecnica e una attitudinale. Poi sarà la volta delle prove orali preceduta da un colloquio con gli psicologi. E in qualche modo si arriverà agli 8 ‘privilegiati’.