Il sindaco Pd di Firenze, Matteo Renzi, al Salone del libro a Torino attacca il M5S. “E’ ridicolo che chi ha votato M5S pensando potesse cambiare le cose, si trovi  – spiega – 150 parlamentari a discutere di scontrini e diarie. Ma prendete quei soldi e governate”. Poi la critica all’ex segretario del Pd: “Bersani non ha fatto la campagna elettorale”  di Cosimo Caridi