L’attore ligure Paolo Villaggio si è sentito male all’alba nella sua abitazione romana. Il malore si è verificato verso le 5. Subito trasportato al 118 in ospedale, all’Umberto I, ha preferito lasciare la struttura sanitaria dopo alcuni accertamenti. Ora sta meglio. E’ stata annullata la sua partecipazione al Salone del Libro di Torino.

La figlia, Elisabetta Villaggio, ha rassicurato ai microfoni di Sky Tg24, sulle condizioni del padre: “Ci ho parlato un’ora fa e sta perfettamente. Non è successo assolutamente nulla. Mio padre sta bene, si tratta di normali controlli. Gli altri ottantenni che conosco stanno molto peggio di lui – ha spiegato – non è successo assolutamente nulla, trovo brutto che la notizia sia uscita”.

Famoso per l’interpretazione del ragionier Ugo Fantozzi, Paolo Villaggio è nato a Genova nel 1932. Durante la sua carriera ha lavorato con numerosi registi, tra cui Federico Fellini, Marco Ferreri, Luigi Comencini, Lina Wertmuller, Ermanno Olmi e Mario Monicelli.