L’uomo del giorno, Enrico Costa, il deputato Pdl che ha riproposto il disegno di legge Alfano – detta anche Legge bavaglio – sulla riforma delle intercettazioni, arriva in sala stampa. Una giornalista del Tg1 chiede ai colleghi di poter fare l’intervista in esclusiva perché – dice – “noi facciamo delle domande e voi ne fate altre”. Poi è il turno di tutti gli altri cronisti presenti, ma Costa risponde a una sola domanda: “Sono d’accordo con Nitto Palma: il tema della giustizia non è una priorità, ma ci sono dei temi sui quali è giusto dibattere”. Legge bavaglio? “Voi la chiamate così”, sottolinea Costa. Mentre Francesco Boccia, presidente della Commissione Bilancio afferma che: “Le intercettazioni vanno riformate, ma si deve avviare un dibattito per via parlamentare e tenere fuori il governo da temi divisivi come quello della giustizia”  di Manolo Lanaro