Resta alta la tensione sull’ineleggibilità di Silvio Berlusconi, il senatore Pdl Altero Matteoli: “Il Partito democratico è un nostro alleato e quindi si comporterà di conseguenza, non si può essere alleati la mattina ed il pomeriggio no. Se il Pd la vota vuol dire che andiamo tutti a casa tutti a casa, vedremo se i numeri ci sono sarà il Parlamento che deciderà”. Il Pdl intanto rilancia il tema delle intercettazioni, ma per Matteoli: “Il governo non rischia perchè il PdL non è che ha chiesto un decreto, ha presentato un disegno di legge e ne discutiamo in parlamentoe vediamo chi è d’accordo e chi no  di Manolo Lanaro