Terzo appuntamento con la “Marcia per la vita organizzata da istituti religiosi, parrocchie e dalla galassia del movimento pro-life. Secondo gli organizzatori hanno marciato in 30mila dal Colosseo fino al Castel Sant’Angelo per poi convergere in Vaticano per il discorso di Papa Francesco. I temi sono gli stessi: no all’aborto e abrogazione immediata della Legge 194. Fra i manifestanti anche l’ex ministro Maurizio Sacconi che, seppur contrario all’immediata abrogazione della normativa per l’interruzione volontaria di gravidanza, lancia un avvertimento al governo: “Faccia una moratoria sui temi etici, perché una rottura su questi argomenti porterebbe alla fine del governo di larghe intese”. Non la pensa così il sindaco di Roma Gianni Alemanno: “In Parlamento possono trovare maggioranze variabili sui diritti civili”. Ma ribadisce il suo secco No sia all’aborto che ai matrimoni fra persone dello stesso sesso di Lorenzo Galeazzi