Sale la tensione a Reggio Calabria per l’emergenza rifiuti. Più di 3500 tonnellate di immondizia non raccolta stanno esasperando i cittadini che, ieri sera, nel rione Modena hanno riversato l’immondizia per strada intralciando il traffico. Una protesta che ha reso necessario l’intervento di polizia e pompieri per spegnere i roghi dei cassonetti. “Siamo pieni di topi e abbiamo i bambini piccoli che non possono vivere in queste condizioni. Centomila volte abbiamo fatto segnalazioni al Comune ma non abbiamo ricevuto nessuna risposta”, dice un cittadino esasperato mentre sposta un cassonetto in mezzo alla carreggiata  di Lucio Musolino