“Ho perduto un amico e un maestro di vita e di politica”. Si commuove e piange l’ex ministro democristiano Paolo Cirino Pomicino parlando di Giulio Andreotti ai microfoni di Manuela Iati nell’intervista andata in onda ieri sera durante la trasmissione Piazzapulita, su La7. Da poche ore il “Divo Giulio” è morto e Pomicino ripercorre la loro lunga amicizia e le stagioni politiche che hanno attraversato dagli anni ’70 ai giorni nostri. Ma prima di questa testimonianza, Corrado Formigli traccia un breve ricordo di Andreotti citando anche il sito de ilfattoquotidiano.it che nel primo piano di ieri dedicato al senatore scomparso ha titolato “Rinviato a giudizio