Formalizzato il rimpasto alla Banca d’Italia dopo il passaggio del direttore generale, Fabrizio Saccomanni, alla guida del ministero del Tesoro. Al suo posto come previsto il Consiglio superiore dell’istituto ha nominato Salvatore Rossi, attuale vicedirettore generale della banca centrale. In conseguenza di tale nomina, al fine di integrare il Direttorio, il Consiglio, sempre su proposta del Governatore, ha nominato quale vice direttore generale Valeria Sannucci.

Le nomine, deliberate ai sensi dell’art. 17 dello Statuto della Banca, avranno efficacia a partire dalla data del relativo decreto di approvazione del Presidente della Repubblica, promosso dal Presidente del Consiglio dei ministri di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, sentito il Consiglio dei Ministri.

Rossi è membro del direttorio e vicedirettore generale della Banca d’Italia dal 17 gennaio 2012. Nelle scorse settimane ha fatto parte del “Gruppo di Lavoro in materia economico – sociale ed europea” (“Gruppo dei saggi”) istituito dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Nel 2011 è stato degretario generale della Banca d’Italia e consigliere del direttorio per i problemi della politica economica.

Valeria Sannucci dal dicembre 2012 è Direttore centrale per il coordinamento delle attività connesse con la partecipazione all’Eurosistema, anche con riferimento al progetto di Unione bancaria. In Banca d’Italia dal 1977, è assegnata inizialmente all’Ufficio Cambi della Sede di Milano. Nel 1979 passa al Servizio Studi, presso il quale lavora dapprima nel Settore internazionale e poi in quello monetario, arrivando a ricoprire la posizione di capo dell’Ufficio Conti finanziari.

Dal 1986 al 1992 contribuisce ai lavori di ricerca e analisi svolti dall’Ufficio Ricerche Storiche in vista delle pubblicazioni per il centenario della Banca d’Italia. Dopo un nuovo periodo di lavoro nella direzione del Settore monetario del Servizio Studi, nel 1996 entra a far parte del Servizio Personale Gestione risorse, del quale assume la direzione nel 2006, alla vigilia dell’avvio dei lavori connessi al riassetto della rete territoriale. Durante il periodo trascorso presso il Servizio Personale Gestione Risorse fa parte della Human Resources Conference, che raccoglie i responsabili del Personale delle banche centrali del Sebc, e di numerosi organi collegiali di gestione delle risorse umane della Banca.