Prima uscita ufficiale del ministro dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza (Pd), arrivata a Milano per risolvere la situazione dell’università Vita e Salute del San Raffaele (bloccata dal braccio di ferro tra la proprietà dell’ospedale e l’associazione Monte Tabor, e dalle agitazioni degli studenti). L’ex rettore della scuola Superiore Sant’Anna ha manifestato la volontà di incontrare tutti gli interlocutori istituzionali: “Alla fine di questo percorso di incontri, definiremo le priorità del ministero. Ci sarà – spiega – un giro che partirà dal Sud e poi cercherò di visitare tutto il territorio nazionale”. E sulla riforma Gelmini, il neo ministro ribadisce: “Ci sono punti che necessitano cambiamento. Ma al momento non è la mia priorità”  di Francesca Martelli