La deputata Laura Puppato (Pd), non utilizza mezzi termini per definire lo psicodramma in atto all’interno del suo partito: “La scelta di Napolitano è una scelta che sa di sconfitta, una prorogatio obbligata. E’ ancora il garante delle istituzioni, ma è un fallimento della politica”. L’ex candidata alle primarie per la guida del centrosinistra è durissima sui colleghi che hanno “impallinato” Prodi: “Sono dei vigliacchi, dei terroristi. Cercheremo di individuarli e di espellerli”  di Tommaso Rodano