Giorgio Napolitano è stato rieletto Presidente della Repubblica con 738 voti. Durante lo scrutinio, superato il quorum è partito un lungo applauso nell’Aula di Montecitorio da parte del Pd, Pdl e Scelta Civica. Tutti in piedi tranne i parlamentari del M5S. Gli altri deputati e senatori si sono rivolti verso di loro ed hanno protratto a lungo l’applauso. “Buffoni, buffoni” ha urlato qualcuno. Quando poi è arrivata la proclamazione la scena si è ripetuta. Il MoVimento 5 Stelle in piedi applaude solo Stefano Rodotà che si ferma a 217 voti  di Manolo Lanaro